Mininvasività

Mininvasività Revello anestesia indolore chirurgia laser


La chirurgia mini-invasiva permette al dentista di lavorare in un ambiente più disteso e contenere i traumi che solitamente è soggetto il paziente durante l’intervento. L’anestesia indolore e la chirurgia laser durante gli interventi permettono al clinico di ampliare la gamma delle terapie sui propri cliente e di ridurre l’impatto emotivo dell’appuntamento dal dentista

Mininvasività_confronto_Laser_Sleeperone_sito


BAMBINI E PAZIENTI FOBICI PIU’ RILASSATI E MENO PREOCCUPATI PER L’APPUNTAMENTO

SleeperOne
Nell’ odontoiatria pediatrica su bambini e ragazzi lo strumento di chirurgia è estremamente apprezzato, non spaventa il paziente ed effettua una anestesia indolore ed estremamente efficace. Sleeperone è la tecnologia ideale anche per la cura di pazienti fobici o intimoriti da aghi e siringhe.
"E’ provato scientificamente che, nell’odontoiatria pediatrica, l’utilizzo di SleeperOne induce meno dolore e più compliance tra paziente e dentista rispetto al tradizionale metodo di somministrazione dell’anestesia."
(“Local regional anestesia in Pediatric Dentistry: comparison between traditional technique and SleeperOne S4 device”, Alcozer R., Carbone L., Ciuffreda C., Vitale M.C., dipartimento di ortodonzia e odontoiatria pediatrica, Università degli studi di Padova). - Link all'articolo completo -

Laser
L’assenza di rumore e di vibrazioni tranquillizzano il cliente a differenza delle normali turbine che montano un motore meccanico. Pensiamo ad esempio ad un normale intervento di conservativa, seguita dall’otturazione del dente, dove c’è la necessità di eliminare le parti malate che poi saranno ricostruite. L’eliminazione fatta attraverso il laser rende il processo molto meno traumatico e meno invasivo rispetto alla normale pratica attraverso l’uso di turbine. Con l’utilizzo del laser il dentista ha la possibilità di approcciare tutte le terapie chirurgiche con maggiore serenità rispetto al bisturi tradizionale. Un paziente rilassato e collaborativo ed un campo ben visibile ed esangue, sono le condizioni ideali per lavorare bene, evitando situazioni cariche di stress sia per il dentista sia per il paziente.



ACCELERA LE TEMPISTICHE DI RECUPERO DEI PAZIENTI, (CORRETTO DOSAGGIO DELL’ANESTETICO E ASSENZA DI SUTURE) E RIDUCE NOTEVOLMENTE L’IMPATTO  DEGLI EFFETTI COLLATERALI DURANTE E DOPO L’INTERVENTO

SleeperOne
È un sistema studiato e progettato per effettuare l’anestesia in modo costante e lento, al fine da limitare al minimo il fastidio per il paziente e lo sforzo muscolare per il dentista. Il sistema permette al clinico di mantenere le proprie metodiche operative senza dover modificare il suo lavoro, incrementando efficienza e prestazioni. È possibile effettuare in modo semplice ed efficace tutte le classiche tecniche di anestesia, dalla palatina alla tronculare, all’intrasettale e l’intraligamentare. In particolare a quest’ultima è spesso legato il dolore derivante dall’infiammazione causata dalla brusca iniezione dell’anestetico che può arrecare dolore anche alcuni giorni dopo l’intervento. Grazie a SleeperOne, con il suo sistema elettronico che permette un rilascio del liquido lento e costante, l’anestesia intraligamentare viene eseguita con un efficienza notevolmente maggiore limitando al minimo il dolore per il paziente.
"Scientificamente dimostrato che una velocità regolare ed una corretta pressione minimizza il dolore nel momento dell’iniezione dell’anestesia per il paziente."
(“Computerized Local Anesthetic Delivery VS. Traditionale Syringe Technique”, Mark Hochman, Donald Chiarello, Claudia Bozzi Hockman, Robert Lopatkin, Steven Pergola) – Link all'articolo completo -

"Il sistema elettronico per l’anestesia ha un livello di dolore inferiore rispetto all'iniezione convenzionale. Nel momento dell’inserimento dell’ago e nella fase di erogazione anestetica, il livello di dolore per la tecnica elettronica è più basso rispetto a quella tradizionale. SleeperOne è raccomandata per il trattamento protesico perché riduce il dolore durante l'inserimento dell'ago e durante l’erogazione dell’anestetico locale."
("Comparison of the pain levels of computer controller and conventional anestesia techniques in prosthodontic treatment”. J Appl Oral Sci. 2009;17(5):414-20, Murat Yenisey, Assistant Professor, Department of Prosthodontics, Faculty of Dentistry, Ondokuz Mayýs University, Samsun, Turkey)
– Link all'articolo completo -

Laser
Grazie all’utilizzo di WISER il medico nella maggior parte dei casi:
•    Evita il sanguinamento dei tessuti. Grazie al laser il condizionamento dei lembi cervicali è immediato, rapido ed indolore. Senza sanguinamento il laser garantisce una qualità dell’impronta senza paragone.
•    Non utilizza fili di sutura
•    Evita il gemizio ematico post-intervento
•    Evita l’uso di medicazioni post-operatorie
•    Riduce fortemente il trauma sui tessuti trattati e non rischia di surriscaldarli


QUALITÀ DELLA PRESTAZIONE OFFERTA DAL CLINICO: STANDARD E RIPRODUCIBILE PERCHÉ AUTOMATIZZATA

SleeperOne
Se manualmente è possibile che tecniche di iniezione simili diano risultati diversi, più o meno dolorosi a seconda del lavoro del professionista (fretta, paziente ansioso, stanchezza), l’iniezione controllata elettronicamente darà un risultato costante e medesimo che può variare in minima parte solo a causa dei tessuti cutanei del paziente. Standardizzazione e riproducibilità della qualità della prestazione offerta dal dentista dove la certezza della tecnica è una costante del sistema.

Laser
Non c’è nessuno sforzo muscolare da parte del dentista nell’utilizzo dello strumento e può concentrarsi solo sulla qualità e precisione del taglio.


MIGLIORA LA PERCEZIONE DEL SERVIZIO OFFERTO DALLO STUDIO E DELLO STUDIO STESSO (INNOVATIVO, TECNOLOGICO)

Talento e abilità non sono più sufficienti per farsi scegliere dai pazienti come il proprio dentista abituale. L’85% della decisione è influenzata dalla capacità del clinico di soddisfare i bisogni secondari dei pazienti, quali dolore e sensazioni provate prima, durante e dopo l’intervento. L’obbiettivo è quello di diminuire o quasi azzerare la paura che i pazienti provano al solo pensiero dell’appuntamento dal dentista.
La chirurgia laser è l’anestesia indolore a rilascio controllato sono attrezzature Hi-Tech che danno la possibilità di offrire ai pazienti un’immagine migliore e al passo con i tempi dello studio dentistico.

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi