Laserterapia odontoiatrica, vantaggi per pazienti e dentisti

La laserterapia riduce i traumi durante l’intervento dentistico

La paura del dolore è uno dei principali aspetti di tensione del paziente odontoiatrico. Le tecnologie in ambito dentale studiano applicazioni sempre più sofisticate, che riducano il disagio e aumentino il comfort del paziente, favorendo un clima di distensione lavorativa per il clinico e il suo staff. La laserterapia odontoiatrica può essere una ottima soluzione per ridurre i traumi durante l’intervento dentistico, grazie a trattamenti mini-invasivi che permettono una guarigione più rapida, ovviamente a seconda del singolo caso clinico.

Gli ambiti di applicazione della laserterapia odontoiatrica

La tecnologia LASER (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) sta diventando sempre più sofisticata e può essere molto vantaggiosa per il paziente e per l’operatore in ambito di chirurgia, chirurgia del tessuto osseo, rimodellamento del tessuto molle, parodontologia, conservativa, biostimolazione di lesioni del cavo orale, sbiancamento dentario, trattamento mini-invasivo e indolore di carie e rimozione di vecchi compositi, decontaminazione endodontica, rimodellamento della mucosa, periimplantiti e mucositi, trattamento dell’ipersensibilità, oltre che aiutare nel trattamento di patologie dolorose del distretto craniofacciale.

La laserterapia odontoiatrica con laser a erbio permette di intervenire sui denti riducendo o addirittura eliminando totalmente l’anestesia; alcune lunghezze d’onda laser (neodimio, KTP, CO2, diodo) si prestano per eseguire trattamenti chirurgici in una situazione di emostasi completa e guarigione senza necessità di sutura e, in generale, quasi tutte le lunghezze d’onda riducono i disagi postoperatori. 

Un utile strumento per lo studio dentistico

Gli apparati con manipolo possono essere sia con base a terra che compatti e con collegamento Wi-Fi alla rete dello studio dentistico, facilmente affiancabili al riunito, dotati di display touch, di diversi software (per la gestione delle diverse situazioni cliniche), e di tips specifici (autoclavabili e riutilizzabili) in base al tessuto da trattare (granulomatoso, normale o fibroso).

Durante l’intervento con laserterapia odontoiatrica è bene ricordare che, per la salvaguardia della salute oculare del paziente, del clinico e dello staff, tutte le persone presenti devono indossare occhiali protettivi; è inoltre necessario utilizzare strumenti satinati e adattare l’ambiente di lavoro, in modo che non contenga superfici riflettenti che potrebbero deviare il fascio di luce, e sospendendo l’erogazione dell’impulso nel caso qualcuno entri inavvertitamente nella stanza. È anche auspicabile una formazione specifica per il dentista sui fondamenti fisici delle diverse lunghezze d’onda, l’interazione tra il fascio laser e i tessuti umani e i diversi protocolli di impiego clinico.

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi