Fresatori e stampanti 3D per l’odontoiatria protesica chairside

Scansione, software, materiali e stampa 3D per l’odontoiatria protesica

L’odontoiatria protesica è solitamente caratterizzata da lunghi tempi di lavorazione, percepiti dal paziente come un maggiore costo, stress e dispendio di tempo; anche per lo studio dentistico, l’operatività nella presa dell’impronta con elastomeri, la necessità della mediazione con il laboratorio odontotecnico nella trasmissione delle informazioni e nel passaggio dei manufatti, e infine il posizionamento e l’adattamento al paziente, sono tutte fasi legate al numero di sedute e al tempo fisico dell’operatività, che si allunga inevitabilmente.

Il nuovo approccio delle tecnologie integrate

Per ridurre i tempi di attesa e snellire il protocollo di lavoro, la nuova frontiera tecnologica si sta concentrando sull’accostamento di quattro elementi strategici e integrati: scansione intraorale digitale maneggevole e di elevato comfort per il paziente; software per l’elaborazione dei dati e la connessione di tutti gli apparati informatici e CAD/CAM dello studio; materiali protesici metal-free e ceramiche vetrose rinforzate lavorabili sia con i tradizionali approcci analogici che con le nuove tecniche CAD/CAM digitali; infine, sistemi in-house compatti di molaggio e fresatura oppure stampa 3D.

La tecnologia CAD/CAM (produzione di manufatti assistita da computer, che unisce l’ambito informatico e dell’ingegneria meccanica applicati all’odontoiatria) è in grado adattarsi ai differenti metodi di lavoro del professionista e di supportare l’intera varietà di opzioni implantoprotesiche dentali e di sovrastrutture per i diversi impianti endo-ossei, quali corone e ponti con superfici monocromatiche lisce e omogenee, inlay, onlay e telescopiche, faccette, veneers, provvisori estetici, abutments implantari individuali e a due componenti, restauri avviatati e restauri cementati; grazie a biomateriali dentali ad alta resa estetica e resine biocompatibili fotopolimerizzabili, è possibile produrre elementi dentali e fusioni impronte, modelli, guide chirurgiche, protesi dentarie, bite ortodontici e splint funzionali.

La tecnologia CAD/CAM con stampa 3D e fresatura in-house

Si tratta di macchinari avanzati ma compatti, in grado sia di snellire il lavoro del laboratorio odontotecnico sia di proiettare lo studio dentistico in una nuova dimensione di autonomia e risparmio di tempo, costi dei materiali e risorse in generale: grazie a protocolli di lavoro chairside completamente digitali che riducono il tempo di lavoro e il numero di sedute, è possibile concentrare le fasi di preparazione, impronta digitale, progettazione del dente, realizzazione della corona protesica e cementazione in un’unica seduta per il paziente e in un flusso di lavoro uniforme per i professionisti.

La stampa 3D e la fresatura in-house lavorano con ripetibilità e precisione in modo rapido ed efficiente, dialogando con gli scanner intraorali grazie ai software integrati e dotati di interfacce user-friendly: il workflow digitale parte dall’acquisizione dati attraverso lo scanner, poi il restauro viene modellato con il software CAD e prodotto con il fresatore. Le unità di produzione dei manufatti sono a 4 o 5 assi in simultanea e dispongono di dischi e blocchetti, unità di produzione a secco/umido (per la lavorazione di ceramiche, polimeri e metalli), sistema di pulizia.

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi