Scanner Intraorale sempre più indispensabile: come sceglierlo?

scanner intraorale

In questi ultimi anni la penetrazione delle tecnologie digitali nel settore odontoiatrico e odontotecnico si è fatta sempre più spinta e, allo stesso tempo, più matura.

Dopo l’adozione della Cone-Beam CT, un altro dispositivo si sta diffondendo sempre di più: lo Scanner Intraorale. Gli anni di sviluppo continuo da parte dei produttori, l’affinamento delle tecnologie e la disponibilità di potenza di calcolo in computer leggeri ed economici hanno favorito la loro adozione come strumenti non più pionieristici, ma del lavoro quotidiano.

 

I vantaggi di avere uno scanner intraorale

Lo Scanner Intraorale porta un immediato vantaggio in termini di:

·        Maggiore comfort per il paziente

·        Migliorata comunicazione della terapia al paziente

·        Migliorata comunicazione con il laboratorio

·        Possibilità di valutare la qualità dell’impronta digitale in tempo reale

·        Riduzione dei richiami paziente e quindi del tempo/poltrona

·        Riduzione dei passaggi tra impronta e manufatto, con miglioramento complessivo della precisione

 

Cos’è uno Scanner Intraorale?

Lo Scanner Intraorale è un sistema di acquisizione tridimensionale utilizzato per digitalizzare strutture anatomiche, in modo che queste informazioni poi possano essere elaborate da programmi specifici.

La digitalizzazione dell’impronta dei denti avviene per mezzo dell’emissione di luce, la cattura di immagini e la loro elaborazione da parte del software di acquisizione.

Esistono varie tecniche di acquisizione ottica 3D [1] , ma la disponibilità attuale si concentra principalmente su 2 tecnologie, spesso ibridate con altre tecnologie.

 

Microscopia Confocale Laser

Questa tecnologia sfrutta l’acquisizione di immagini a fuoco e sfocate, individua il punto più nitido e ne calcola la distanza in base alla messa a fuoco.

Spesso è usata in combinazione con altre tecniche.

Gli scanner che usano questa tecnologia sono solitamente più ingombranti e pesanti di altri e richiedono calibrazioni frequenti.


microscopia

                                        


Luce strutturata

Questa tecnologia strutta l’emissione di un fascio di luce con un pattern noto e cattura l’immagine con una telecamera (o due telecamere, in alcuni casi).

Anche in questo caso esistono applicazioni ibride che integrano altre tecnologie alla principale.

Gli scanner che utilizzano questa tecnica sono solitamente più compatti, robusti e leggeri.

scanner intraorale                     

 

Qual è lo scanner intraorale che fa per me?

Ad oggi nessuna delle due tecnologie supera l’altra. Da una recente pubblicazione [2] i maggiori player sul mercato arrivano al photo finish.

Quindi, quali sono i criteri da considerare?

Sicuramente maneggevolezza e robustezza ma, come viene fatto notare da più autori, padroneggiare la tecnica di scansione digitale richiede un percorso di apprendimento che, per quanto breve, è indispensabile per sfruttare a pieno questa tecnologia.

Uno dei punti chiave da considerare, quindi, è la scelta del partner commerciale. È essenziale che possa affiancare nel percorso di apprendimento l’Odontoiatra, erogando la formazione tecnica e clinica necessarie e assistendolo nel tempo.

Revello propone perciò ai propri clienti, oltre al prodotto, un percorso formativo dedicato, anche su misura per le realtà più articolate.

 

Per maggiori informazioni partecipa ad uno dei corsi organizzati da Centro Studi Revello.
Visita la pagina dei corsi dedicata:
https://www.revello.net/Corsi-formazione-odontoiatrica/CAD-CAM

 




[1] Intraoral Scanner Technologies - A Review to Make a Successful Impression, Journal of Healthcare Engineering, https://doi.org/10.1155/2017/8427595

[2] Trueness of 12 intraoral scanners in the full-arch implant impression: a comparative in vitro study, BMC Oral Health, https://doi.org/10.1186/s12903-020-01254-9

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo