La sedazione cosciente in odontoiatria: le linee guida italiane

sedazione cosciente in odontoiatria

La sedazione cosciente è una tecnica anestetica che sfrutta le caratteristiche del protossido d’azoto per curare il paziente riducendo lo stress emotivo. In ambito odontoiatrico la sedazione cosciente viene utilizzata solo nel 6-8% dei trattamenti, secondo quanto afferma la professoressa Tommasino (Prof.ssa di Anestesia e rianimazione dell'Università di Milano, docente di Anestesiologia e trattamento dell'urgenza e dell'emergenza nel corso di laurea in odontoiatria e protesi dentaria ed una degli estensori della linea guida AISOD “La sedazione cosciente in odontoiatria”).

Queste nuove linee guida, consultabili dal 28 maggio 2021 su snlg.iss.it, costituiscono un punto di riferimento per i clinici che vogliono conoscere questo trattamento.

Cerchiamo di rispondere a qualche domanda.

 

Quando scegliere la sedazione cosciente in odontoiatria?

In alcuni casi, sulla base del paziente e del tipo di intervento da svolgere, la sedazione cosciente farmacologica risulta particolarmente opportuna, essendo in grado di generare uno stato di ansiolisi e di sedazione che tranquillizza il paziente.

È quindi importante valutare la presenza di ansia e odontofobia; le tipologie di procedure odontoiatriche da svolgere (cruente o di lunga durata); le condizioni mediche del paziente e valutare se queste possono aggravarsi in situazioni di stress. Particolarmente rilevante è anche il livello di collaborazione del paziente.

In generale, comunque, prima della scelta è necessaria una raccolta precisa dell'anamnesi del paziente e uno svolgimento di un esame dello stato fisico del soggetto.

 

È necessario avere una formazione specifica nelle diverse metodiche di sedazione cosciente?

È necessario svolgere un percorso di formazione teorico-pratico che porta ad avere una “specializzazione” (con l’ottenimento di una certificazione post-universitaria di odontoiatra sedazionista), al fine di poter svolgere in modo autonomo e competente le diverse metodiche di sedazione cosciente sui diversi pazienti odontoiatrici: adulti, bambini, disabili o pazienti con malattie.

Scopri di più sul macchinario di sedazione cosciente
a questo LINK.

sedazione-oxypro


Fonte : Articolo “Sedazione cosciente, pubblicate da Aisod le linee guida italiane” di Renato Torlasch su Italina Dental Journal (Numero 6/2021) – pagina 15
https://www.dentaljournal.it/wp-content/uploads/2021/09/IDJ-6-2021.pdf

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo