Grandi attrezzature odontoiatriche in epoca COVID-19: IVA SI o IVA NO?

Grandi attrezzature odontoiatriche COVID-19 IVA

Si moltiplicano in questi ultimi periodi le valutazioni in merito alla possibilità di esenzione IVA introdotta dal DL Rilancio (art. 124 del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 e successiva circolare n. 26/E del 15/10/2020 dell’agenzia delle entrate) per le attrezzature ed i dispositivi che aiutano a prevenire e curare le conseguenze dell’infezione da Coronavirus.

Nel decreto rilancio ed anche nelle successive circolari è, secondo Revello e secondo i principali fornitori di grandi attrezzature con cui Revello collabora intensamente, molto chiaro il campo di applicazione di questa agevolazione: visto il carattere di eccezionalità della pandemia, sono da considerarsi esenti IVA tutte quelle attrezzature, ben specificate nella circolare, che permettono la prevenzione, la diagnosi e la cura della COVID-19. 

Pertanto, nonostante alcune attrezzature ad uso anche odontoiatrico siano incluse esplicitamente nella circolare e nel decreto, questo condizione, da sola, non permette l’applicazione dell’agevolazione fiscale perché parimenti importante è la coerenza dell’ambito operativo della stessa. Ad esempio attrezzature come il tomografo computerizzato ed il riunito odontoiatrico (inseriti entrambi nei documenti citati) non sono, secondo il nostro parere, il parere dei fornitori e dei nostri consulenti, esentabili od agevolabili in quanto il contesto applicativo non è quello dello spirito del legislatore.

Con estrema trasparenza e con la volontà di agire sempre da consulenti onesti per i professionisti del settore in cui operiamo, come è nel nostro stile da sempre, vogliamo fare chiarezza su questo dibattuto tema. Ben sapendo che se il contesto cambierà e le condizioni saranno differenti saremo immediatamente pronti ad applicare ulteriori o diverse agevolazioni a sostegno del nostro settore.

E’ indiscrezione di questi giorni (Sole 24 Ore del 14/11/2020) la possibilità infatti di vedere aumentata l’aliquota del credito di imposta per i beni strumentali dal 6% al 10%. Speriamo di poter presto condividere questa bella notizia per il nostro comparto!

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi