Crediti ECM per odontoiatri: caratteristiche e obiettivi formativi

Crediti ECM

L'ECM può essere considerato un parametro di misurazione della formazione continua in medicina. É uno strumento che permette di misurare l’aggiornamento formativo delle figure sanitarie, indipendentemente dall'inquadramento della persona.

Il programma nazionale di ECM riguarda tutto il personale sanitario, medico e non medico, dipendente o libero professionista, operante nella sanità, sia privata che pubblica.

I crediti sono strutturati in trienni e per il triennio 2020-2022 l’obbligo formativo è pari a 150 crediti.

 

Sono 38 gli obiettivi formativi generali in cui rientrano gli eventi accreditati ECM. Tali obiettivi sono raggruppabili in tre aree:

·        Obiettivi tecnico-professionali

·        Obiettivi di processo

·        Obiettivi di sistema

 

È stato il Ministero della Salute, tramite Agenas (agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) ad introdurre il sistema dei crediti ECM (Educazione Continua in Medicina), ad istituirlo come decreto legislativo. In particolare, il professionista sanitario ha l’obbligo di curare la propria formazione e competenza professionale, nell’interesse della salute individuale e collettiva. 

La partecipazione alle attività di formazione continua costituisce, ai sensi dell’art. 16-quater del D. Lgs. 19 giugno 1999, n. 229, requisito indispensabile per svolgere attività professionale in qualità di dipendente o libero professionista, per conto delle aziende ospedaliere, delle università, delle unità sanitarie locali e delle strutture sanitarie private. Lo stesso articolo, al punto 3, stabilisce che l’obbligo di partecipazione alla formazione continua e il conseguimento dei crediti nel triennio da parte del personale sanitario dipendente o convenzionato che opera nella struttura sanitaria privata, costituisce per l’organizzazione requisito essenziale per ottenere e mantenere l’accreditamento da parte del Servizio sanitario nazionale.


Il 31 dicembre 2021 scade la possibilità per gli operatori sanitari di mettersi in regola con l’obbligo formativo per il triennio 2017-2019. Da ricordare, anche, che i crediti che si andranno a recuperare per il triennio 2017-2019, ovviamente non potranno essere utilizzati per raggiungere il tetto di 150 per quello che scadrà il 31 dicembre 2022. Il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Siler sostiene che chi, entro il 31 dicembre 2021, non avrà raccolto i 150 crediti ECM previsti per il triennio 2017-2019 sarà sanzionato. 

Centro Studi Revello è sponsor non condizionante di numerosi corsi ed eventi accreditati ECM per promuovere l’aggiornamento formativo di tutti i professionisti del settore dentale.

Scarica QUI la brochure del prossimo evento accreditato ECM “Modern Implant Strategies”sponsorizzato da Revello e in partenza ad ottobre.  

‹ Indietro

CONTATTI

+39 045 823 8611
+39 045 823 8612
info@revello.net
PEC: revello@revellospa.it
Codice SDI: SN4CSRI
Codice NSO: P9E003QO
Sede centrale: Via Enrico Fermi, 20 - 37135 Verona
Cliccando su "Iscriviti" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo

RICHIEDI INFORMAZIONI

I campi contrassegnato con * sono obbligatori
Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy. Leggi
Presa visione dell' informativa riportata qui autorizzo il trattamento dei dati come descritto in informativa per le finalità di Marketing Diretto (finalità 1.B) – campo facoltativo